Home Page del Comune Clicca per approfondimenti

Clicca per visualizzare la guida alla navigazione
 
 

TERRITORIO

 

in evidenza

 

Risorse

 

 
Storia di Trasacco
Trasacco deriva dal latino “transaquas”, al di là delle acque. Al di là delle acque rispetto alla sponda nord dell’ex lago del Fucino, per chi proveniva da Roma attraverso la Tiburtina Valeria e che per raggiungere Transaquas poteva farlo con maggiore facilità per via lacuale che non attraverso altre vie di comunicazione. Tale denominazione ha fatto la sua comparsa con molta probabilità a metà del I sec. d.C. Prima di allora, infatti, l’agglomerato urbano esistente sulla riva sud del lago era denominato “Supinum” o “Supna”, come i ritrovamenti epigrafici hanno rilevato. Il suo significato è quello di leggero pendio, in posizione supina, ... Vedi sezione STORIA

Stampa la notizia: Storia di Trasacco

Candelecchie
La Madonna di CandelecchiaIl Santuario si trova nel territorio di Trasacco ai confini con Luco dei Marsi, a circa quattro Gin. dall'abitato, a 891 mt. di altitudine e a 300 mt. dentro un folto bosco. A chi viene da Avezzano ed arriva a Luco dei Marsi o appena esce da Trasacco per Avezzano subito balza agli occhi per la sua forma inconfondibile, come perla rilucente in mezzo ad un manto verde. E' il Santuario della Madonna di Candelecchia, il montano sacro luogo che ogni trasaccano ama gelosamente perché custode delle più commoventi tradizioni, di una delle pagine più gloriose della sua Storia ...  Vedi sezione  CHIESE E MONUMENTI

Stampa la notizia: Candelecchie

Grotta Continenza
Il proseguire degli scavi nella Grotta Continenza ha messo in luce una ricca serie stratigrafica (BARRA et Al. 19891990) di cui si stanno ora esplorando i livelli con industrie epigravettiane a macrostrumenti, definite da Radmilli "Bertoniano" (BARRA E GRIFONI CREMONESI, 1991; BEVILACQUA, 1994) ed è proprio in questi livelli che si sono individuati vari fenomeni relativi all'utilizzo della grotta (almeno per quanto concerne la porzione scavata) nell'epigravettiano finale, sia in funzione sepolcrale che per uso abitativo. Tracce di adattamento dell'ambiente sono già nei livelli sauveterriani (2527): si sono trovati piani di calpestio, ...  Vedi sezione  DA NON PERDERE

Stampa la notizia: Grotta Continenza

Basilica S. Cesidio
Il Campanile della Basilica di SS. Cesidio e RufinoSe molti sono i pellegrini che vengono a visitare la Basilica di Trasacco attratti dalla fama dei miracoli di San Cesidio, non pochi sono gli studiosi d'Arte che sono richiamati dai tesori di architettura, pittura e scultura che in essa si conservano; e tra le forme strane che li impressionano, principalmente e quella del campanile che, nella struttura quale ora si presenta, e più unica che rara. Per quanto, infatti, ho potuta riscontrare e studiare, in nessun altro paese del mondo si osserva una simile costruzione a forma piramidale. Si sa che il costume di suonare le campane risale al VI secolo dopo Cristo ed inizio ... Vedi sezione  DA NON PERDERE

Stampa la notizia: Basilica S. Cesidio

 

Segnalati

 

Territorio

 
 


Team sviluppatori
| Grafica e Redazione | Copyright